unlitro

Dal 2008 il progetto unlitro abbraccia la strada, convinti che la poesia in città sia assistenza respiratoria a domicilio. Morsi, sorsi, sussurri ed urli intrecciati nel tessuto urbano a misura delle genti d’ogni luogo e tempo. Poesia che si riprende gli spazi consegnandoli a tutti coloro che li vivono per davvero.

2017

unlitro-alfonso-pierro-trova-la-tua-strada-e-perditi-installazione8-la-spezia-2017

2017 – La Spezia

2016

2015

2014

2013

2012

2011

2009

2008

Annunci

5 risposte a unlitro

  1. mauro ha detto:

    Mi chiamo Mauro e sono un insegnante di Yoga e Taichi di un’associazione culturale sportiva: Respiro Vivo. Il mio piccolo centro è a La Spezia in Via Gramsci 87. Ho trovato una bella poesia sulla saracinesca del centro:
    “abbiamo atteso l’incognita della passione per ricoprirci di polvere suadente….”. mi piace molto, amo la poesia e l’arte in genere (e dipingo). Quella saracinesca devo tenerla abbassata da quando, lo scorso anno, l’ATC ha deciso di mettere la fermata dei bus proprio lì di fronte e questo genera forte disturbo alle lezioni che si svolgono all’interno, ma dentro c’è vita…non per niente si chiama Respiro Vivo. Vi scrivo perchè volevo dirvi che sostengo il vostro movimento. In realtà ho già pronti degli stencil per riportare il nome dell’Associazione sulla saracinesca, e mi appresto a farlo nelle feste. Ora sono dispiaciuto di dover coprire la poesia di “UNLITRO” e vi invito a scriverla di nuovo, nello spazio che rimarrà disponibile e vorrei che sapeste che non vi è altra ragione se non quella di far sapere che Respiro Vivo è ancora Vivo! grazie. mauro

    • alfonsopierro ha detto:

      grazie Mauro della risposta. agisco poesia proprio per ricevere donare questo genere di dialogo. non preoccuparti di coprire “Qualcosa uscito dal gregge”. è servita a porre attenzione su qualcosa di molto importante, come credo sia la tua attività. verrò a trovarti e ci metteremo d’accordo sullo spazio libero ed ancora ti ringrazio.

  2. Cinzia ha detto:

    Le emozioni fanno la vita lunga
    Grazie
    Cinzia -2 giugno-

  3. Pingback: Semplice appunto di posizione netta | speak sick

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...