Semplice appunto di posizione netta

Mi è capitato di vedere per la strada scritte e stencil legati all’associazione di promozione sociale denominata CasaPound Italia. Mi sono però reso conto che alcune scritte venivano proposte alla lettura urbana laddove anni fa avevo abbracciato un luogo con degli ALFOrismi, inseriti nel mio progetto di poesia di strada. Ecco, voglio qui allontanarmi dalle parole scritte sul bianco rimasto delle mie pagine scavate per le vie; la loro pubblicazione per mano di persone aderenti ad un movimento che non mi appartiene e a cui non appartengo, è cosa che trovo sciagurata, soprattutto in momenti come questi presenti e vicini a giornate come quella della memoria, la quale ci fa ricordare quanto purtroppo stiamo dimenticando. Inoltre voglio portare l’attenzione ad un articolo che narra il moltiplicarsi di queste scritte nel paese che mi vide bimbo, paese da sempre votato alla lotta antifascista. Questi fatti mi spingono ad avvicinarmi dopo molto tempo a Pian di Follo, nella speranza che il Comune accolga le mie proposte.

2015-SP.casa_pound

lasciate stare Ezra

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in pedagogia, poesia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...